1 min read

Monopoli e Viterbese non si fanno male, è 1-1 al Veneziani.

I biancoverdi non riescono a centrare la prima vittoria in campionato in casa, con la Viterbese finisce 1-1 al termine di un match molto combattuto. Al vantaggio dei locali firmato Arena, ha risposto Tounkara, entrato dalla panchina, dimostrando di esser giocatore di categoria superiore come Giorno, il numero quattro dei pugliesi che non ha perso un pallone al centro del campo.

Le formazioni:

Tra infortuni e casi covid, mister Scienza deve fare a meno di undici giocatori della rosa; ridisegna i suoi senza modificare l’atteggiamento con Paolucci a supporto di Marilungo e Montero. Sul fronte laziale, a sorpresa, mister Boccolini lascia Tounkara in panchina con De Falco, ex Bari a guidare il centrocampo.

La partita:

Partita combattuta, con molti contrasti e falli tattici. Le occasioni da gol latitano fino al 25’ con una sventola dai venti metri, con Daga che vola all’incrocio respingendo in corner. La risposta laziale arriva al 38’ con un gran tiro al volo di De Falco che lambisce il palo alla sinistra di Pozzer. Il secondo tempo segue il canovaccio del primo, partita contratta e poche azioni da gol. Al 62’ si schioda il risultato con il vantaggio del “gabbiano”: su azione di calcio di punizione, Arena in girata trova l’angolo per l’1-0. Padroni di casa galvanizzati: tre minuti dopo il vantaggio, Paolucci, su schema di calcio d’angolo, tira al volo con Daga che devia. Al 75’ arriva, a sorpresa, il pareggio della Viterbese: errore in fase difensiva, palla a Tounkara ( entrato nella ripresa) che sorprende sul suo palo Pozzer apparso in ritardo sulla conclusione del numero nove. Ci provano a vincere da ambo le parti, dopo quattro minuti di recupero il triplice fischio e l’espulsione nel finale per Arena ( doppia ammonizione) il triplice fischio: Monopoli-Viterbese è 1-1.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *