1 min read

Il Festival del Cinema e del Mare “illumina” la città di Trani

TRANI – La prima edizione del “Festival del Cinema e del Mare” del 3 e 4 agosto scorsi organizzata nella splendida cornice di Palazzo Beltrani a Trani, si è svolta all’insegna della sensibilità territoriale e della promozione delle bellezze pugliesi.

L’evento, diretto da Pupi Avanti, si è così “guadagnato” un posto nel circuito internazionale del “Marettimo Italian Film Fest” organizzato dall’associazione culturale siciliana “SoleMarEventi” e patrocinato dal MiC, dalla regione Sicilia, dall’Area Marina protetta e dal Comune di Favignana.

Ad “illuminare” gli eventi delle due giornate è stata la presenza della National Geographic Society, una delle più grandi organizzazioni no-profit al mondo il cui obiettivo è incrementare e diffondere la conoscenza geografica, promuovendo al tempo stesso la protezione della cultura, della storia, delle risorse naturali dell’umanità.

Grande contributo in tal senso è stato fornito dal biologo marino dell’Università di Bari Giovanni Chimienti, collaboratore della FAO e della National Fisher Commission for the Mediterranean and Black Sea in materia di studio dei coralli.

Questo evento inserisce la città di Trani in un circuito internazionale, ma soprattutto permette alle realtà pugliesi di poter valorizzare e promuovere il proprio territorio attraverso il cinema e la sensibilità ambientale

Queste le parole di Luisa Colonna, presidente dell’Associazione tranese InsightPR, partner di SolMarEventi.

L’iniziativa, che si appresta a diventare un appuntamento estivo annuale, è stata un’occasione utile per educare al significato e al valore del festival non solo come veicolo di promozione ma anche di marketing territoriale.

 

(A cura di Federica Calabrese)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *