1 min read

La manager grillina quanto ci costa?

La manager grillina quanto ci costa?
Lucia Calvosa un anno fa fu nominata presidente dell’ENI, in quota cinque stelle ma caldamente sostenuta da Marco Travaglio.
Da qualche giorno alcuni quotidiani hanno puntato i riflettori sulle sue spese di rappresentanza. In otto mesi la Presidente è riuscita a spendere poco meno di 300.000 €, aldilà naturalmente dei suoi compensi che ammontano a 500.000 € l’anno. La spesa riguarderebbe essenzialmente gli alloggi ed i trasporti. Troppo elevata per il CDA che le ha chiesto di tagliare di brutto. Siamo certi che i solerti funzionari dell’ENI, riusciranno a giustificare fino all’ultimo centesimo. Il punto è che in questo momento un barista non riesce a servire al banco un caffè espresso sul quale guadagnerebbe si e no 30 centesimi. Per altro verso sull’argomento il fustigatore Travaglio non ha scritto una virgola.
Ci sarà consentito però un bieco e ironico gioco di parole: la favorita del Fatto di fatto è una spendacciona.
L’opus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *