2 mins read

Pareggio amarissimo per il Bari: arbitro, traversa ed una buona Turris fermano i biancorossi (1-1)

Inizia con un pareggio il 2021 dei biancorossi che, in una giornata fredda e di pioggia, non riescono a superare una buona Turris,,baciata dalla fortuna nelle occasioni dei legni colpiti da Antenucci e Di Cesare, oltre al rigore sbagliato da Antenucci. P

Le formazioni:

Mister Auteri, per il primo Bari del nuovo anno, complice l’assenza di Maita positivo al covid, schiera i suoi con il classico 3-4-3 con Lollo a centrocampo, a sorpresa in panchina Montalto con Marras, D’Ursi ed Antenucci nel tridente d’attacco.
Nella Turris c’è il numero sette Pandolfi, oggetto di calciomercato negli ultimi giorni. Mister Fabiano conferma i suoi con il modulo tattico 3-5-2.

La partita:

Pronti, via ed è subito calcio di rigore per i padroni di casa, fallo di Rainone su D’Orazio. Dal dischetto, Antenucci, calcia clamorosamente alto sopra la traversa.
Secondo rigore sbagliato per il numero sette ex Spal.
Al 12’ “giallo” in area di rigore dei campani: Di Cesare calcia in area piccola, tiro che colpisce la traversa e sembra valicare la linea di Abagnale.
Per la terna arbitrale non è gol, il replay smentisce la decisione è, dunque, l’errore del Sig. Longo.
Al 29’, a sorpresa, la Turris, alla prima occasione passa in vantaggio: Dadalt pennella un preciso cross su cui Giannone irrompe di testa per lo 0-1.
I pugliesi reagiscono e trovano il pareggio al 39’ con un gran gol di D’Ursi: il numero undici dai venticinque metri fa partire un gran destro d’esterno su cui Abagnale rimane immobile.
Un minuto di recupero che sigilla un primo tempo con tanti episodi ed emozioni.

La ripresa vede i biancorossi decisi a conquistare l’intera posta in palio.
La sfortuna si accanisce su Antenucci; al 60’ è delizioso il suo tiro a giro che si stampa sulla traversa a portiere battuto.
Cinque minuti più tardi, è sempre l’attaccante a mettersi in proprio con una “serpentina”, tiro a giro, questa volta rasoterra, respinge Abagnale, sulla respinta, a porta sguarnita, Montalto ( subentrato a D’Ursi) non riesce nel tap-in decisivo.
Girandola di cambi, i ritmi scendono ed il Bari non trova l’asso vincente.
Finisce, così, 1-1 al San Nicola. Domenica prossima derby in trasferta a Bisceglie alle 17:30, match con cui si concluderà il girone di andata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *