3 mins read

SCENE DA UN MATRIMONIO IN FIERA CON “PROMESSI SPOSI”

Quattro giorni dedicati al Wedding, alla moda e alle nuove tendenze

A cura di Roberta Marinelli

Inizia con il taglio del nastro da parte del presidente della Regione Michele Emiliano e un corridoio di splendide modelle in eleganti abiti da sposa la fiera campionaria “Promessi Sposi”.
Un evento completamente dedicato al comparto del wedding ma anche del food e della moda che vede impegnati più di 200 espositori, molti dei quali locali. Eccellenze nell’ambito degli abiti da cerimonia, delle nuove tendenze per bomboniere, location e allestimenti. Le porte si sono aperte ieri pomeriggio, alla presenza non solo del presidente della Regione ma anche della delegata del sindaco di Bari Antonio Decaro Michela Paparella.
“I Pugliesi combattono fino all’ultimo e non si abbattono mai – afferma orgogliosamente Michele Emiliano – il comparto del wedding è forse uno dei più colpiti dal Covid19, ma nonostante questo oggi siamo qui, in presenza e con tutte le cautele, a celebrarne la rinascita per farlo tornare più forte e grande di prima”.
Sulla ripartenza anche il patron della campionaria Gaetano Portoghese
“Finalmente ce l’abbiamo fatta – spiega – Abbiamo trascorso momenti non facili. Da organizzatori ad accentratori di richieste abbiamo raccolto tutti i problemi legati al covid e portati al tavolo tecnico. La Regione ci è rimasta vicino. Le aziende ci hanno creduto e siamo stati ripagati”.

Novità di quest’anno la formula “Business to Business”, una nuova rete per mettere in comunicazione le aziende locali del settore con il mercato internazionale, farle conoscere e supportarle nella competizione con le grandi realtà internazionali.

“La Regione Puglia ha approvato il progetto del Distretto del Wedding – fa sapere l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Loredana Capone – un’idea che parte dal basso ma che si è concretizzata grazie alla sinergia tra produttori e istituzioni. La Puglia ha il sistema di incentivi tra i più grandi d’Italia, capace di rialzarsi e guardare al futuro”.

Parole d’ordine della fiera campionaria sono qualità e originalità.

“La Nuova fiera del Levante sta rispondendo al fermento e alla forza propulsiva delle aziende che vogliono ripartire – commenta il presidente dell’ente fieristico Alessandro Ambrosi – Quello dei “Promessi Sposi” è solo uno degli eventi che la fiera sta ospitando. Tutti molto seguiti e partecipati sia dalle aziende che dai frequentatori”.

L’Assessore della Regione Puglia allo Sviluppo economico Alessandro Delli Noci ha evidenziato come il comparto del Weddind sia “un’unica grande famiglia, settore strategico per la Regione che ha bisogno di sostegni ma che la Regione non lascerà indietro, come accaduto per gli altri settori messi in ginocchio dal Covid”.

Molti gli ospiti che presenzieranno alla tre giorni iniziata giovedì e che finirà domenica 14. Tra i più attesi Samantha Degrenet, che condurrà una sfilata delle creazioni più belle in ambito di abiti da sposa, Sara Croce, la Madre Natura del programma “Ciao Darwin” e il famoso Wedding Planner Angelo Garini che presenterà il suo libro e riceverà gli sposi per dar loro consigli per rendere unico il giorno più bello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *