2 mins read

WARRIORS BARI VS NAPOLI BASEBALL

⚾ WARRIORS BARI VS NAPOLI BASEBALL ⚾
Vittoria 9-0 a tavolino per i Warriors Bari nella quarta giornata del campionato nazionale di serie C, e aggancio in classifica al terzo posto, in coabitazione col Taranto all’inseguimento delle due capoliste Salerno e Matino ancora imbattute.
La partita contro il Napoli Baseball, formazione che partecipa al campionato solo per far crescere il proprio movimento, senza rispettare il regolamento federale sul numero minimo di giocatori italiani e cresciuti nel vivaio (dunque “fuori classifica”), rappresentava l’occasione per fare esperimenti, e così è stato.
Sul monte di lancio il giovane pitcher Domenico Mastrolonardo, alla prima partita da lanciatore partente, sugli esterni l’esordio da titolare per Alejandro Romero. Gara gagliarda del pitcher n. 8, che ha iniziato con 3 rapidi strike out consecutivi, chiudendo un primo inning da sogno tra gli applausi del pubblico finalmente tornato sugli spalti del Campo comunale B di Noicattaro.
I biancorossi sono partiti forte, segnando subito 2 punti: poi ancora una volta il furore in attacco si è raffreddato e i campani hanno guadagnato terreno. La prestazione di Mastrolonardo è terminata nel corso del terzo inning, quando un paio di basi concesse e di errori difensivi hanno regalato il sorpasso (2-4) ai biancazzurri.
La partita è rimasta equilibrata e nel quarto inning i Warriors sono tornati “on fire”, ottenendo il 4-4 e riempiendo le basi, con la freccia già pronta a segnalare il sorpasso. Ma una ingenuità di Edoardo Quero, colto fuori base in terza, ha chiuso l’inning e cambiato le carte in tavola: tanto nervosismo, la luce si è spenta e lentamente Napoli ha preso il largo nei successivi attacchi sino al 10-4. Nell’ultima frazione offensiva dei guerrieri, il tentativo di rimonta è stato sospinto dal fuori campo da 2 punti di Carlos Sequera ma si è fermato su una nuova ingenuità tra le basi (Antonio Maggio colto fuori posizione tra la prima e la seconda).
6-10 il risultato del campo, ma poco male perché contava solo verificare la resa degli esperimenti tentati: la prestazione di Mastrolonardo non è dispiaciuta affatto e sarà una nuova freccia nella faretra dei Warriors.
Domenica prossima ci sarà il giro di boa del campionato e sarà una giornata di grandi sfide dirette: Bari affronterà Taranto in trasferta per stabilire chi si candida a dare la caccia alle capoliste, che a loro volta si affronteranno per prendere il comando solitario del girone P. Domenica da far west, tra polvere e pallottole… ehm… palline: stay tuned.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *