2 mins read

Danilo Sorrentino a ‘’Fever of Bari ‘’ : Bari,bisogna reagire! La mancanza di cattiveria è la causa della distanza dalla Ternana.

Il giornalista, nativo di Pagani,è intervenuto ai microfoni di ‘’ Fever of Bari’’ , trasmissione condotta dal giornalista e Direttore editoriale di Mediasud.Tv Marcello Mancino, affiancato da Sabrina Romano, in onda sulle frequenze di Media Tv.

Il giornalista, telecronista di Eleven Sports per i match casalinghi di Paganese e Cavese, si è voluto esprimere proprio sulla piattaforma televisiva:

? ‘’ Nella prima parte di stagione ci sono stati alcuni intoppi con i server,ma ad ora sembrano essere risolti. Noi cerchiamo sempre di fornire un prodotto di qualità, perció stiamo lavorando di giorno in giorno per migliorare i nostri servizi.”

Mercoledì, il Bari tornerà al San Nicola ospitando la Cavese, reduce dalla vittoria interna contro il Bisceglie,che mancava da circa un anno.

? ‘’ La squadra campana darà tutto per uscire con un risultato positivo, mentre il Bari, per la qualità della rosa, avrà l’obbligo di conquistare i tre punti dopo la brutta batosta di Teramo’’.

La società del Presidente Santoriello, nel mercato di riparazione, ha rinforzato notevolmente l’organico auspicando di raggiungere la salvezza.

? ‘’ Gli innesti di giocatori di qualità, esperti della categoria, come Bubas o l’ex Monopoli Gerardi, hanno dato al mister quell’esperienza che mancava sul terreno di gioco.
Sarà una squadra totalmente rivoluzionata rispetto a quella che scese in campo all’andata,decisa da una doppietta nel finale di Celiento’’.

Con la sconfitta di Sabato scorso, i biancorossi hanno perso punti preziosi, mostrando, nuovamente, limiti nei match in trasferta.

?’’ Al “Bonolis”, la squadra di Auteri ha avuto le palle-gol per mettere in cascina il risultato ma, come avvenuto già a Palermo, ha subito una rimonta nell’ultima parte di gara.
Il fattore mentale è, probabilmente, la causa principale di questi black-out.”

La Ternana, dal canto suo, sta viaggiando a ritmi incredibili; difficilmente, gli addetti ai lavori, avrebbero potuto immaginare un margine così ampio dopo venti giornate di campionato.

?’’ Gli uomini di Lucarelli hanno cambiato pochissimo rispetto alla scorsa stagione, aggiungendo elementi come Falletti, che hanno permesso di fare quel salto di qualità.
La rosa del Bari, tuttavia,non ha nulla da invidiare; ad oggi pesano molto i punti persi in casa tra Vibonese e Turris e i due di Palermo prima di Natale.”

A cura della redazione sportiva Mediasud.Tv
– Roberto Frisullo-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *