1 min read

Hamlili a “Fever Of Bari”: “A Bari sento aria di casa. “

Nel corso della trasmissione calcistica “Fever of Bari”, ideata e condotta dal giornalista, nonché Direttore della redazione sportiva di Mediasud.tv, Marcello Mancino, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni l’ex centrocampista della SSC Bari, ora in forza al Gubbio, Zaccaria Hamlili.

Tanti, come sempre, i temi affrontati nel corso della chiacchierata, a partire dall’analisi del campionato dei “Galletti”:

?“Ci sono state diverse difficoltà per la compagine biancorossa, per certi versi anche inattese, considerate le premesse e gli obiettivi di inizio stagione. Possibili cause? Non saprei ma escluderei problematiche di gruppo all’interno dello spogliatoio avendolo, peraltro, vissuto nella prima parte della regular season.”

Questione play-off:

?“Gli spareggi promozione sono sempre un terno a lotto in cui avrà la meglio chi arriverà al top della condizione fisica e mentale. Possibili competitors del girone B? Oltre al Padova, vera favorita di questi play-off, occhio anche a possibili sorprese come Matelica e Cesena.”

Sul rapporto con il tecnico Auteri, l’ex-biancorosso si è, così, espresso:

?“Posso tranquillamente dire di non aver mai avuto problemi con il mister da cui mi lega un rapporto di stima reciproca. Credo che alla base del mio scarso impiego, in concomitanza con il suo arrivo, ci siano state motivazioni di carattere tecnico-tattico che, peraltro, ho sempre rispettato.”

Infine, non poteva mancare una battuta sul suo possibile ritorno a Bari in vista della prossima stagione:

?“Mi farebbe piacere tornare nel capoluogo pugliese, una piazza che conosco molto bene per averci giocato e con cui ho stretto un legame molto forte. Senza troppi giri di parole, a Bari sento davvero aria di casa.”

Servizio a cura della redazione sportiva di Mediasud.tv

Nicola Frisullo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *