2 mins read

Lacrime di gioia, il Monopoli ribalta il Palermo (2-1) e conquista la salvezza.

Il finale più bello ed emozionante. Negli ultimi minuti Il Monopoli ribalta il risultato e ottiene una vittoria che consegna la salvezza ma, soprattutto, galvanizza un ambiente che ha superato tante, troppe difficoltà in questa stagione, su tutte quelle del covid-19.

Le formazioni:

Per il recupero della trentaduesima giornata di campionato, i mister di Monopoli e Palermo schierano le loro squadre con lo stesso modulo tattico (3-5-2).
Dopo il periodo di inattività per i casi Covid-19 che hanno colpito il club pugliese, il mister biancoverde ritrova Currarino e Bunino dal primo minuto, oltre ai rientranti Paolucci e capitan Mercadante.

Tra i siciliani spicca l’ex Bari, Roberto Floriano, ma le attenzioni sono sul numero diciassette, l’attaccante Lorenzo Lucca, su cui hanno messo occhio tanti club di categorie superiori.

La partita:

Più che una giornata primaverile, è decisamente più invernale, con cielo nuvoloso e vento freddo, quella che accoglie le squadre sul prato del Veneziani.
Avvio di gara decisamente combattuto con le squadre che lottano su ogni pallone.
I portieri, però, sono inoperosi e non ci sono particolari occasioni da gol da segnalare.
Al 29’, alla prima occasione, passano i rosanero: da azione di corner, sponda di testa di Lucca per Somma, solo in area piccola, che di piatto insacca.
Il Monopoli c’è e reagisce da squadra con gli “attributi”; al 41’ tiro dai ventidue metri di Piccinni che si stampa sulla traversa a Pelagotti battuto.
Finisce, senza recupero, il primo tempo. (0-1)

La ripresa inizia con una ghiotta occasione per i padroni di casa dopo appena cento secondi: cross di Paolucci su cui manca l’appuntamento Tazzer, di testa, solo per pochi centimetri nel cuore dell’area piccola.
Brutta tegola per gli ospiti al 53’ per i siciliani, esce per infortunio (sospetta distorsione al ginocchio) Lucca, al suo posto Saraniti.
Al 60’ doppio cambio per il Monopoli: fuori Liviero e Currarino per De Paoli e Guiebre.
Gli ospiti, squadra sorniona, sfiorano al 69’ il colpo del ko con un tiro, dal limite dell’area rigore, che si stampa sul palo a Taliento battuto.
Bunino ci prova dalla distanza, poi all’89’ il pareggio del Monopoli.
Prodezza balistica di De Paoli con un calcio di punizione che si infila nel “sette”.

Finita qui? Macché! Il Monopoli conquista la vittoria con il gol di Viteritti al 92’ e conquista una vittoria incredibile e memorabile.
Al “Veneziani” finisce, così, Monopoli – Palermo 2-1.

Servizio a cura della redazione sportiva di Mediasud.Tv
Marcello Mancino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *