1 min read

Lampo di Antenucci, il Bari vince a Bisceglie

A cinque minuti dal novantesimo, il Bari ha la meglio su un ottimo Bisceglie. A decidere il match la giocata del più forte: Mirko Antenucci.
Biancorossi che tornano a vincere dopo due pareggi consecutivi ( Palermo e Turris) consolidano il secondo posto ma la Ternana vince e i punti dal primo posto rimangono otto.

Le formazioni:

Mister Bucaro conferma i suoi con il 4-4-2 con il nuovo arrivo Tazza subito in campo, insieme all’ex Romizi. Dall’altra parte, mister Auteri, complici squalifiche ed infortuni, schiera Andreoni titolare e Bianco al fianco di De Risio; tridente d’attacco confermato con Marras, D’Ursi ed Antenucci. Prima del fischio d’inizio, ottima notizia in casa del capoluogo pugliese con là negatività di Maita che potrà rientrare in settimana a disposizione.

La partita:

Pomeriggio decisamente invernale con campo in ottime condizioni, accolgono Bisceglie e Bari per il derby che chiude il girone d’andata.
Partita combattuta sin dalle prime battute, con un Bisceglie guardingo e deciso a non esser la vittima sacrificale.
La prima palla gol è proprio per i locali al 23’ con Sartore che, dai venticinque metri, calcia forte d’esterno con il pallone che sfiora di poco il palo alla sinistra di Frattali.
La risposta barese è con un insidioso calcio di punizione di Antenucci che mette i brividi a Russo. Un primo tempo, però, povero di emozioni ed occasioni.
La ripresa segue l’andamento della prima frazione.
Solo nel finale i ragazzi di Auteri si rendono pericolosi, prima con Marras, il cui tiro è respinto d’istinto da Russo in corner, poi all’85’ il gol di Antenucci che decide il derby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *