1 min read

USA, l’uragano Ida miete oltre 40 vittime. Più di 1 milione di edifici in black-out

USA – Centinaia di migliaia di abitanti della Louisiana in queste ore stanno combattendo contro la mancanza di elettricità e i danni strutturali causati dall’uragano Ida, una delle tempeste più potenti che abbia mai colpito gli Stati Uniti.

Si contano più di 1 milione di case e attività commerciali (per un totale di oltre 2 milioni di residenti) senza energia elettrica a seguito del black-out causato dall’abbattimento di una torre di trasmissione.  Il vento della tempesta calcolato sulle 150 miglia orarie della tempesta ha distrutto anche migliaia di chilometri di linee e centinaia di sottostazioni.

Il sindaco di New Orleans ha annunciato che una parte danno potrà essere presto ripristinata ma per “salvare” l’intera zona ci vorrà molto più tempo, lasciando tra l’altro oltre 2 milioni di cittadini in condizioni precarie e a soffrire ancora per il caldo torrido. 

Secondo l’utility Entergy New Orleans ci vorranno addirittura settimane prima che i clienti nelle località più colpite riescano a recuperare l’elettricità. La priorità sarà comunque data ad ospedali, case di cura e stazioni di primo soccorso.

Il bilancio delle vittime di Ida è salito dopo il crollo di un’autostrada nel Mississippi, mentre le inondazioni sono rimaste una minaccia per l’intero Paese. Solo lunedì pomeriggio almeno 671 persone sono state salvate dalle acque alluvionali in Louisiana. 

Ida, uragano di categoria 4,  si è abbattuto sul Golfo vicino a Port Fourchon, in Louisiana, domenica scorsa e i suoi venti a 150 miglia orarie  lo hanno reso la quinta tempesta più forte di questo tipo a colpire gli Stati Uniti. 

 

(A cura di Federica Calabrese)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *